Guida Galattica ai regali umanisti regali laurea

Siamo dei procrastinatori seriali. Non importa che il mondo là fuori continui ad accumulare messaggi univoci sulla vicinanza del Natale veicolati dalla promessa di panettoni morbidissimi: sappiamo tutti che il vero umanista si ridurrà a far le code il 23 dicembre, pensando ai regali da fare tanto ai colleghi della laurea in lettere quanto ai cugini di primo grado.

Da voi si aspetteranno originalità, stile, intraprendenza e una buona dose di riferimenti culturali: quelle doti che il vostro percorso di studi dovrebbe avervi infuso, nella percezione comune. Salvo scoprire che le energie creative sono state esaurite dall’ultimo articolo del blog che non vi paga [come noi] e le intuizioni non vanno oltre il paio di calzini gommati.

Niente panico: quest’anno, a mostrarvi la luce nella selva oscura dei regali natalizi, ci pensa la redazione di Le Faremo Sapere. Dieci proposte che abbiamo cercato, testato, studiato e amato. Siamo pronti a salvare il Natale.

Etici epicureismi

Per l’umanista che dopo la laurea in lettere cerca nei regali l’equilibrio fra piacere ed etica, economia e sostenibilità, ricercatezza e genuinità. La pace dei sensi.

Porta-cellulare MAXIMUS

Ognuno di noi ha quell’amico che prova a cambiare il mondo, per fortuna. Dei giorni siamo i suoi più accaniti sostenitori, degli altri ci manda in crisi scardinando certezze secolari. A lui ci sentiamo di consigliare un porta cellulare per guardare Seaspiracy senza farsi venire il tunnel carpale. Perché non scegliere quello del catalogo Ubuntu? Unendo l’utile al dilettevole, questo simpatico oggetto è creato in carta di pachiderma, eufemismo per deiezioni di elefante, una lavorazione che sostiene gli animali e l’economia rurale srilankese, senza inconvenienti olfattivi. Se invece avete un parente negazionista del cambiamento climatico, più indicato forse un bloc notes in sterco d’asino. D’altronde, ogni umanista è un po’ filosofo inside e non può non essere sensibile al tema ecologico che i ragazzi di Ubuntu superlativamente declinano nel loro progetto: commercio sostenibile, prodotti etici, spedizioni responsabili.

Costo: 5 euro, in omaggio una bella storia da raccontare.

Maximus di Ubuntu regali laurea lettere
Beery Christmas

Da bambini abbiamo conosciuto l’ingenuo piacere di misurare in cioccolatini i giorni al Natale. Mentiremmo oggi negando di aver continuato a inseguire un’attesa tanto estatica e vibrante nel corso dell’età adulta. Hopt – che della birra ha fatto la sua expertise – viene in nostro soccorso con un calendario dell’avvento brassicolo, per una selezione di 25 carismatiche etichette. Ognuna di queste madeleine alcoliche non vi porterà alla ricerca del tempo perduto, bensì in una ben più proficua esplorazione dei birrifici di frontiera. Con la comodità della consegna a domicilio, che soppianta la lobby degli ambulanti in Piazza Verdi. Abbiamo contravvenuto alla regola e assaggiato solo la prima della selezione: solo complimenti da parte nostra.

Costo: quello di una buona birra al giorno, per 25 giorni: sostenibile (74,90 euro). Have a beery beery Christmas!

Beery Christmas di Hopt regali laurea lettere
Adotta una mucca

Per chi sogna la vita dei campi, dove andare a braccetto con un redivivo Titiro. Ormai perfettamente sovrapposto alla biblica terra di latte e di miele, il Trentino si offre per l’adozione a distanza della popolazione bovina: in un pratico portale potrete voyeristicamente sbirciare nelle Malghe aderenti e selezionare la vostra Rachele, Pamela o Carolina. In cambio riceverete un atto di proprietà valido quanto una patente europea del computer e – soprattutto – la promessa di un’ampia selezione di prodotti vaccini. Unico problema: ritiro in loco.

Costo: meno del reale possesso di una mucca (65 euro).

Adotta una mucca

Escursionisti della creatività

La scelta di chi anche a Natale vuole essere produttivo, ma con stile. Prima di partire per il viaggio nel mondo dei content creator, consigliamo la giusta dotazione.

Fabula & Cicero

Contro il logorio della pagina bianca Thomas Mann esercitava una strenua disciplina. Se però non vi è dato passare 4 ore nell’isolamento di uno studio foderato in rovere e non volete rinunciare alle vette incantate della narrazione, dall’esperienza dei colleghi Andrea Binasco e Matteo di Pascale (Sefirot Indipendent Publisher) nasce Fabula. Condensare la Morfologia della fiaba in un pratico mazzo di carte sembrava impresa impossibile, eppure Vladimir Propp non è mai stato così fresco, seducente e… UTILE. Non paghi, hanno sfidato ogni norma del buon senso per un makeover dell’Institutio Oratoria quintiliana e generato un Cicero che non inveisce contro Catilina in senato, ma s’accontenta della vostra scrivania. Entrambe le invenzioni sono basate su una geniale intuizione: trasformare la teoria dell’esame da 6 cfu in un metodo di lavoro semplice, basato su ‘contenitori’ (le carte) da riempire con le vostre idee sotto forma di post-it.

Costo: incredibilmente, vi aiutiamo ad abbatterlo con il codice sconto LEFAREMOSAPERE10, per un totale di 22 euro a deck.

Fabula e Cicero di Sefirot regali laurea lettere
Kit di registrazione

E se l’unica differenza fra un laureato e Alessandro Barbero fosse l’impianto di registrazione? Per affrontare con la giusta preparazione il mondo dei podcaster, poche sono le regole essenziali: avere una buona conoscenza di storia medievale, trovare un nome bello almeno la metà di Cachemire e adottare le soluzioni tecniche necessarie a cancellare il sottofondo del coinquilino che tenta Smoke on the Water sul suo ukulele. Noi fra i regali dopo una laurea in lettere consigliamo questo impianto entry level, tanto al divulgatore wannabe quanto al cantautore autarchico.

Costo: dipende dalla grandezza del mixer (da 50 a 500 euro)

Kit di registrazione
Poster stiloso Ciao Discoteca Italiana

“La festa appena cominciata è già finita”: sembra la frase giusta per il Black Friday. Mentre il Natale, come ci ricordano tutte le pubblicità su Spotify, sembra essere “un attimo senza fine”. Se avete un orecchio allenato – e una discreta sindrome dell’Eden perduto – avrete riconosciuto i versi di iconiche canzoni. Cosa fare di questa viscerale venerazione per la musica italiana? Schiaffatela sinesteticamente sulle vostre pareti, è chiaro. Ad aiutarvi ci pensa Ciao Discoteca Italiana, creando manifesti con le suddette citazioni (e molte altre) graficamente più che appetibili. Arredamento per la casa nuova, renovatio imperii della cameretta, addobbi per la bettola del fuori sede, regalo per l’amico che le sa tutte come l’Uomo Gatto: gli usi possono essere numerosi.

Costo: lo stile non ha prezzo (comunque si viaggia sui 35 euro per una stampa fatta ad arte).

Ciao Discoteca Italiana regali laurea lettere

Tu chiamale se vuoi ossessioni

Il mondo dei libri tende infiniti tranelli quando si tratta dei regali, anche perché dopo la laurea in lettere è praticamente impossibile circoscrivere gli interessi, i già letti, le idiosincrasie. Per questo abbiamo pensato ad una selezione di oggetti unici nel loro genere, tutti afferenti alla nostra più grande ossessione.

Ex libris artigianali

Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano. Come la moda Cinquecentesca degli ex libris, che, dopo un breve revival fra i dandy di primo Novecento, finalmente torna agli onori delle librerie umaniste, opportunamente veicolata da coloratissimi feed dell’Instagram. Quale piacere nell’inchiostrare la gomma? E quel tremolio della mano che imprime. Fino al sollevamento, per ammirarne la traccia sulla pagina prima dell’ultimo libro acquistato: segno tangibile del giuramento ‘per sempre mio’ proferito in libreria. Fra i tanti autori d’un artigianato che lambisce il mondo dell’arte e fa la gioia dei collezionisti di libri, vi proponiamo lo stile arguto ed elegante di Francesca Dimanuele.

Costo: questi regali perfetti per un laureato in lettere vengono realizzati su ordinazione, vi invitiamo a contattare Francesca per un preventivo.

ex libris francesca dimanuele
APRI: racconti per corrispondenza

La nostalgia è un sentimento che accomuna tutti gli umanisti, ammettiamolo. Midnight in Paris e una naturale avversione alla tecnologia ce lo confermano: quante volte abbiamo rimpianto i vecchi rapporti epistolari? Quanto ci sarebbe piaciuto ricevere una curatissima lettera scritta in bella copia con inchiostro Pelikan come dichiarazione d’amore? Per quanto tempo abbiamo aspettato una lettera da Hogwarts? Nulla di tutto questo è praticabile, ma i mitici creatori di APRI ci fanno un regalo: un progetto di racconti per corrispondenza! Ogni mese gli abbonati riceveranno una busta con un racconto scritto da un autore o un’autrice differente (e il parco autori è tutto da scoprire!). “Ogni storia è in forma epistolare, ogni lettera racconta una storia” è la loro filosofia. La cura che mettono nel loro lavoro, dai francobolli ai bigliettini, è invidiabile.

Costo: quanto a lungo vi faranno compagnia? A seconda delle lettere prenotate, il costo varia da 30 euro (3 mesi) a 96 (un anno intero).

progetto apri regali laurea lettere
Tunué – I classici a fumetti: La luna e i falò

Fare un regalo ad appassionati lettori non è mai facile. Si rischia di finire sui doppioni, dando vita ad una catena di Sant’Antonio di riciclo. Spezzarla è semplice: la casa editrice Tunuè (per gli addetti ai lavori, i distributori di Paco Roca e PeraToons) ha lanciato una collana in cui ha riadattato grandi classici in graphic novel. Un regalo con cui fare bella figura non propinando il solito “mattone polacco minimalista di uno scrittore morto suicida giovanissimo”, ma con altrettanta ricercatezza. Noi abbiamo letto La luna e i falò: oltre alla fedele resa dialogica, si entra davvero nella storia grazie ai disegni delle Langhe magistralmente miniati da Marco D’Aponte e Marino Magliani. Difficile non empatizzare con Cinto, che la vita obbliga inesorabilmente a “strappare lungo bordi” distorti.

Costo: perfettamente allineato al mercato: 19,90 euro, salvo scontistica del periodo.

la luna e i falò classici a fumetti tunuè
Coperta con le maniche

O delle buone cose di pessimo gusto… e d’infinito calore. Almeno una volta nella vita, abbiamo avuto un consorte umanista. Onere e onore, in questo ruolo di continua sopportazione, ci sarà più volte toccato di sentire la sveviana richiesta di ritardare l’appuntamento per leggere “l’ultima pagina” del sopracitato mattone polacco. Al tempo stesso, gli sbuffi da caffettiera arrabbiata avranno fatto da leitmotiv a tale richiesta, a causa del pessimo utilizzo del fedele pile coi pinguini regalato da zia Maria. O copriva le mani, o copriva i piedi. Poi è arrivato il genio, che ha unito utilità, trash e antisessualità. Un coso chiamato copertaconlemaniche.

Costo: se in materiale elettrostatico, modesto (15 euro). Meglio scegliere qualcosa di naturale (25 euro).

coperta con le maniche

Speriamo di avervi aiutati per il vostro shopping di regali umanisti: dopo la laurea in lettere, l’impresa più temeraria che si possa scegliere di affrontare. E se i nostri consigli non vi sono bastati, potete tentare con l’articolo dell’anno scorso! Lo trovi qui.

Default image
Redazione
Articles: 1

Leave a Reply