Blog Le Faremo Sapere Esperienze

Le prime volte nel mondo del lavoro, che generalmente sono disastrose, ma anche le seconde, che vanno meglio, e addirittura le terze. Per non parlare di quando si ottengono grandi successi.

Quale può essere il risultato della partecipazione di due letterate ad un laboratorio sulla ricerca di microplastiche nei laghi di Mantova? Una lettera a cuore aperto indirizzata direttamente a Galileo Galilei. L’articolo di Michela Casadio e Camilla Faccini Caro Galileo, lo scorso settembre abbiamo partecipato a Festivaletteratura a Mantova. Dopo svariate attività consone alla nostra formazione (vantiamo triennale e magistrale in Lettere), abbiamo deciso di fare un salto nel vuoto: un laboratorio sulla ricerca delle microplastiche nell’acqua dei laghi della città. A spingerci è stata sostanzialmente la nostra mala organizzazione e i biglietti spariti troppo in fretta per gli eventi…

Indossare una maglietta blu a Festivaletteratura

Fare un’esperienza di volontariato significa molto di più che arricchire di una voce i nostri cv, soprattutto se la si fa Festivaletteratura, un riferimento in materia nel panorama italiano. L’articolo di Eleonora Fioletti La responsabile delle Risorse Umane ha il mio curriculum tra le mani e lo legge attentamente, gli occhi che scorrono a fare un veloce scansione delle informazioni in merito al mio ingresso nel caos del mondo del lavoro come neolaureata umanista. «Ah, questo è interessante!»  Vi posso assicurare che in quel momento sento il mio cuore mancare un battito: mai pensando ci potesse essere qualcosa di interessante…

Illuminazioni di Elia Gaudenzi

Come si manifesta il destino? Da Omero a Joyce si parla di divine epifanie o laiche illuminazioni. In questa storia invece prende la forma di corpi illuminanti e istruzioni tecniche, in una ringkomposition da manuale.L’articolo di Elia Gaudenzi Vi dirò: a volte il caso sa mostrare davvero una raffinata vena d’ironia. Ne applaudirebbe lo stesso Giovanni Della Casa dell’elegante contrappasso che ha dato avvio al mio percorso lavorativo di neolaureato in Lettere. Ma facciamo un passo indietro. Tutto inizia da un diploma da perito elettrotecnico ripudiato fino al midollo: con Ohm, Faraday-Neumann Lenz e Kirchoff non fu mai amore, ma…

tra dad e piano estate

Manca poco al ritorno sui banchi, così abbiamo chiesto al nostro Laureato come ha trascorso questa estate. Nasce così uno speciale scuola in due parti: dedicato ai ricordi di DAD e Piano Estate prima e poi all’avventura delle istanze online.L’articolo di Gabriele Chincoli, qui trovi la seconda parte Vacanze!L’estate per gli insegnanti vuol dire vacanze… a meno che tu non sia un insegnate precario.Come me.Disoccupazione!Mentre sorseggio il mio bricco di Tavernello godendomi i 38,5 °C di questo placido giovedì d’agosto con il gatto spaparanzato addosso, che è la morte sua (o mia), controllo pigramente se per caso è arrivato lo…

Dicono che dopo 12 mesi il Parmigiano inizi a sviluppare i primi sentori della stagionatura: i cristalli di tirosina ne trapuntano la superficie, l’odore si fa più intenso e il sapore è ben chiaro, per quanto un po’ acidulo. Le Faremo Sapere compie un anno e noi ci sentiamo come un pezzo di formaggio, sulla strada giusta ma ancora lontani dall’equilibrio (lo stesso equilibrio che porta il Parmigiano ad essere SENZA LATTOSIO!). Tutto questo per dire che non possiamo dare molti consigli, ma visto che siamo riusciti a resistere un anno vale la pena tracciare un bilancio: per voi che…

lavorare nell'editoria

La nostra laureata torna su questi schermi ascrivendosi a pieno titolo nella rubrica dei simpatici lavoretti svolti durante l’università. Con un capo poco comprensivo, colleghi sfruttati e una misera paga, sarà lei ora, nel mondo dell’editoria, a “fare carriera”. Da tirocinante a tutor di altri stagisti impauriti e… polacchi! L’articolo di Alessandra Terenzi Da tirocinio a co.co.co Da quando, dopo due anni di tentennamenti, sono approdata alla Facoltà di Lettere, ho sempre avuto chiaro l’ambito in cui avrei voluto lavorare: l’editoria.  Così, ancora in triennale, ho frequentato un corso di formazione professionale e ho poi colto l’occasione del tirocinio curricolare…