Blog Le Faremo Sapere Esperienze

Le prime volte nel mondo del lavoro, che generalmente sono disastrose, ma anche le seconde, che vanno meglio, e addirittura le terze. Per non parlare di quando si ottengono grandi successi.

sopravvivere conferenza stampa

Prima uscita in solitaria dopo mesi di serrato addestramento in redazione. La chiave per sopravvivere ad una conferenza stampa sta anche nello scegliere bene le scarpe. Luglio 2019. 34° all’ombra che diventano subito 45° quando sei costretta a muoverti su sfiziosi ma poco agili sandali con tacco. Prima uscita in solitaria dopo mesi di serrato addestramento. Sono pronta a sfondare le linee nemiche.  Avevo iniziato a lavorare in una piccola redazione da alcuni mesi e stavo andando per la prima volta da sola ad una conferenza stampa. E da sola intendo senza cameraman, tecnici o supporti: ne doveva uscire un’intervista…

Correttore di bozze

La gavetta del letterato correttore di bozze è piena di insidie, l’affacciarsi al mondo del lavoro uno shock inevitabile. Fra strani virus e animali esotici serve fare spazio ai compromessi. Durante l’ultimo anno di università vinco una borsa di studio per preparare la tesi all’estero. Direzione Bodleian Library, Oxford, dove mi attende un manoscritto della fine del XIII secolo che gode di scarsa considerazione internazionale ma che ero pronta a portare alla ribalta.  Mentre passo le mie giornate a studiare carte di pergamena con la lente d’ingrandimento, persa tra miniature medievali, scritture da interpretare e un’importante dose di polvere, inizia…

Come diventare giornalista

Tra sado-masochisti armati di penna e taccuino e illusioni sfatate, per diventare giornalista conoscere il tedesco può essere decisamente liberatorio. L’articolo di Giorgia Preti. “Vuoi fare la giornalista? Ma no, sono tutti dei venduti”, “È troppo difficile trovare lavoro”. Queste sono due delle frasi che più spesso mi sono sentita ripetere nell’arco dei miei studi e della mia, relativamente breve, esistenza. Se state leggendo questo articolo, anche voi probabilmente avete interesse per questo mondo bizzarro e popolato da sado-masochisti armati di penna e taccuino. Questa, quindi, vuole essere una guida semi-seria su come diventare giornalista: dall’inizio alla fine (più o…

Recensioni senza gloria Le faremo sapere Martina Bianchi

Scrivere recensioni per un blog potrebbe sembrare un’esperienza piacevole, anche se non retribuita. Ma cosa succede quando le pretese sono tali da sentirsi quasi bloccati in un lavoro? Stringere i denti o autosabotarsi?L’articolo di Martina Bianchi Perché no? Sembra una bella esperienza. Ecco come comincia la mia disavventura: con il mio solito ottimismo fuori luogo. Durante il lockdown il mio tempo libero abbondava, così per una serie di passaparola generali mi sono proposta come articolista di serie e film di animazione per un blog online (modestia a parte, me ne intendo abbastanza di questo argomento). Per non fare nomi e…

lavorare in biglietteria le faremo sapere

Lavorare in biglietteria è spesso il primo step per chi opera nello spettacolo dal vivo. Di certo non è facile, ma cosa si prova veramente a contatto costante col proprio pubblico? Quando ero impiegato in una sala da concerti in centro a Bologna, il mio contratto part-time prevedeva molte piccole responsabilità, come a dire nessuna in particolare: messa in opera e supervisione delle copie fotostatiche, logistica della corrispondenza in entrata e uscita, ufficio oggetti smarriti. È strano pensare che molti di quegli incarichi andavano certamente portati a termine, ma non importava poi molto la qualità dell’esecuzione. Credo che capiti spesso…

Servizio civile in biblioteca

Il servizio civile è un po’ come Roma, bella…ma nessuno ci vivrebbe davvero. Farlo in biblioteca, nel mezzo di una pandemia, non è uno scherzo e se ve lo state chiedendo sì, anche i libri vanno in quarantena.L’articolo di Daniele Geminiani Fin da ragazzino ho amato andare in biblioteca. Questo primo amore lo devo ad un maestro illuminato dagli occhiali spessi e blu che ci accompagnava spesso in quel luogo magico. Lì ho incontrato Dahl, Spinelli, Stilton, Lindgren, Sepulveda, e da loro sono passato a Calvino, Pirandello, Pavese.  Sono approdato a Lettere spinto da questo amore per i libri, l’italiano…

  • 1
  • 2